Caso di meningite a Ferrara. E se l'avesse contratta un clandestino?

In questo post si parla di: , , ,

Dal corriere.it leggo che a Ferrara c’è una ragazza in coma a causa di una violenta forma di meningite. La ragazza lavorava in un negozio di parrucchiere e come animatrice di una discoteca. Nell’ipotesi di contagio (ma dall’azienda sanitaria ferrarese lo escludono) nella discoteca, ci fosse anche un immigrato clandestino che, per paura di esser denunciato (a causa dell’ultima genialata del governo Berlusconi) non andasse in ospedale, cosa potrebbe accadere?

Potremo chiederlo al ministro della giustizia Angelino Alfano, ma guardando la foto, preferisco glissare e rimanere nell’ignoranza.

Lascia un commento

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

BecaBlog © 2013 All Rights Reserved

Designed by WPSHOWER

Powered by WordPress