Cuffaro in vigilanza Rai, ma nessun media ne ha parlato

In questo post si parla di: , , , , , , , , ,

Gran fermento in rete. Leggo ieri sul blog di Miss Kappa questa notizia, dove vengo a conoscenza, per la prima volta, della nomina di Salvatore Totò Cuffaro in vigilanza RAI. Commento schifato e emigro in altre lande.

Il giorno seguente (oggi) Giovedì 26 Febbraio 2009, ho la mattina impegnata per lavoro, quindi solo nel pomeriggio mi accingo ad accertare la notizia ed a trovare fonti attendibili. (con questo non intendo dire che Miss Kappa non sia attendibile, ma mi piace cercare anche sui siti on-line dei maggiori media italiani). In realtà avevo cercato anche ieri sera, ma ero stanco ed ho lasciato perdere velocemente, confidando che dopo 24 ore sarebbe uscito qualche nuova notizia.

Inizio quindi a cercare su google, il trova tutto, solo nel pomeriggio di Giovedì 26. Ma nulla, nelle prime pagine non trovo nessun link a pagine di alcun giornale nazionale, ma in compenso molti blog, tutti più o meno scandalizzati dalla notizia.

Sono andato su questi blog in cerca di un link che mi rimandasse a qualche pezzo, ma nulla. La nomina fantasma, tutti lo sanno, ma nessuno ne parla.

Ho cercato anche su liquida.it, ma anche là una strada senza uscita. Wikipedia? ancora nulla..

Sul sito della camera.. nulla (ma ammetto che qua mi son lasciato abbattere da tutta quella serie di link, che mi hanno disorientato..)

Quindi passo alla fase successiva. Cerco mediante l’utile strumento “cerca” in vari siti: repubblica, corriere, unità ed infine, l’ultima speranza, ilManifesto.

Eureka!

Ho trovato un cazzo di link di un giornale autorevole, anche se poco conosciuto ed ancora meno letto (ma su questo non posso dire nulla, non lo leggo nemmeno io, quello cartaceo)

Nei primi due (repubblica.it e corriere.it) usando come chiave di ricerca il nome del nuovo membro della vigilanza, non sono usciti risultati inerenti a questo, link1 – il risultato del corriere non è linkabile (buuu, a tutti e due!). Nel terzo (unita.it) la funzione cerca ancora devono sistemarla, almeno spero – link3.

L’unico che mi ha dato un risultato su quello che cercavo è stato ilManifesto.it che, ahimè, su google non risultava. C’è un articolo datato 20 Febbraio 2009 che tratta l’argomento.

Quindi anche io, ora e dopo molte ricerche, posso vomitare tutta la mia rabbia, senza paura di esser additato come visionario.

Cazzo. É stato messo in commissione vigilanza Rai, un servizio che noi tutti paghiamo, un mafioso. Ci prendono anche per il culo con la storia che il canone costa solo 0.33 cent al giorno, meno di un caffè. Per quello che stanno offrendo, dovrebbero pagarmi per guardare.

Ma critiche al servizio a parte, torniamo all’argomento del post. Salvatore Totò Cuffaro.

Perchè incazzarsi tanto e perchè nessuno ne parla?

Mi incazzo perchè oltre ad esser stato condannato a 5 anni per favoreggiamento è stato condannato anche all’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Ora, se uno viene interdetto dai pubblici uffici, perchè me lo devo ritrovare prima in parlamento ed ora in commissione di vigilanza rai (se lui vigila sulla rai, chi vigila su di lui?).

Perchè nessuno dei maggiori (e più letti) siti di informazione ne ha parlato, o se ne ha parlato gli ha dato poca visibilità, dato che guardo i siti di informazione più volte al giorno, tutti i giorni.. dato che questa notizia mi pare (ma io non sono nessuno per giudicare) abbastanza scandalosa?

Abbiamo uno che ha divugato informazioni segrete a criminali.

Speravo, sinceramente, che fosse tutto una grande bufala. Un simpatico errore di noi blogger. Invece no, la realtà è peggio dei peggiori incubi.

Vabbè, ormai l’Italia è andata. Leggetevi l’articolo de “il Manifesto

Ps: ah, oggi è morta la sorella di Silvio, ed è la notizia più letta su repubblica. Italiani, ma cosa pensavate di trovarci, la foto del cadavere? o la data di morte del fratello?

 

6 total comments on this postSubmit yours
  1. E’ uno schifo. Non avrei neppure altre parole. Poi non vorrei sbagliarmi, ma D’alia non è quello famoso che vuole uccidere i blog di internet? Il che sarebbe assurdo aggiunto all’assurdo.

  2. Bel blog. Lo aggiungo al mio blogroll.

    Come già detto in un altro blog, voglio qui di seguito esprimere il mio parere sulla vicenda “Cuffaro”. Sia chiaro, la mia sarà pura satira!

    [MODALITA' SATIRA ON]Allora: coloro che si scandalizzano per la nomina sono solo dei comunisti mangiabambini forcaioli. In realtà il signor Cuffaro e il suo Partito (l’Unione Dei Carcerati) nella sua politica mette al centro i valori, LA FAMIGLIA!

    Finalmente in Rai ci sarà chi oscurerà tutti i programmi che offendono il senso del pudore, come per esempio Annozero, che diffama e ottiene consensi usando il giustizialismo come arma per screditare la figura dei nostri politicanti più bravi e democratici. Oppure Report, che fa indagini faziose e filo-sovietiche. Questo per quanto riguarda i valori.

    Per quanto riguarda la famiglia invece sono sicuro che il nostro Salvatore (pardon XD) censurerà tutte le scene di amore/sesso fra gay, dato che i bambini seguono e potrebbero venir meno alla loro educazione catto-italiana. Del resto, se la povera creatura capisse che i gay sono persone come gli etero e ne accettasse la loro presenza, se un domani il padre gli dicesse che i gay sono da sterminare, pensate che il bambino accetterebbe tale Verità Assoluta, Pura e Incontrovertibile?

    Vi dirò di più: io non vedo l’ora che Cuffaro agisca. Sono sicuro che migliorerà il servizio pubblico e noi saremo tutti più informati e ottimisti, e non come quei senzafede atei, laici e bastardi (come afferò Vittorio Sgarbi a Markette).[MODALITA'SATIRAOFF]

  3. più cannoli per tutti!

  4. @ MADDA

    Grazie, ottimo link.. se così si può dire ;)

  5. O_O

Lascia un commento

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

BecaBlog © 2013 All Rights Reserved

Designed by WPSHOWER

Powered by WordPress