Le primarie di Firenze si fanno anche su facebook

In questo post si parla di: , , , , , , , ,

Ad oltre quattro mesi dallo svolgimento delle primarie, a Firenze, si respira già aria di campagna elettorale, una campagna elettorale fra candidati dello stesso partito, in vista delle primarie di febbraio.

Una campagna elettorale diversa, che punta anche su internet e sui social, un po’ seguendo l’insegnamento di Barack Obama, che ha sfruttato le nuove tecnologie per far politica, accaparrandosi così un pubblico più giovane.

Così sembrano aver fatto i 4 candidati alla poltrona di candidato sindaco (scusate il gioco di parole) di Firenze, i quali hanno creato un proprio account su facebook.

Infatti è di questi ultimi giorni la notizia che Graziano Cioni, assessore alla sicurezza del comune gigliato, sia entrato nel mondo virtuale, nonostante col mondo di facebook avesse avuto qualche disavventura.

Come Cioni anche Matteo Renzi, Daniela Lastri e Lapo Pistelli hanno il proprio profilo con il quale riescono tutto sommato a mantenere un buon rapporto con i loro amici virtuali. Dei quattro, in delle ipotetiche primarie su facebook, la spunterebbe il giovane presidente della provincia di Firenze, Matteo Renzi con ben 1216 amici, seguito un po’ staccato da Lapo Pistelli con 855 amici. Daniela Lastri (con 548 amici) vede arrivare al galoppo il neo entrato Graziano Cioni, che in pochi giorni è arrivato ad avere 126 amici. Sicuramente dei 4, Renzi e Pistelli sono quelli che aggiornano facebook più frequentemente (di Cioni non sono amico.. quindi non lo posso sapere, sicuramente però, posso dare un consiglio allo scieriffo; cambiare foto del profilo, quella attualmente presente potrebbe allontanare l’elettore in dubbio).

Ancora il clima non è tutto sommato infuocato e tutti e 4 i candidati sono amici.. vedremo cosa succederà con l’avvicinarsi delle primarie. Si perchè queste saranno le prime vere primarie che verranno svolte all’interno del partito democratico, con dei candidati che lotteranno alla pari (o quasi) per ottenere la nomina a candidato sindaco. Sarà sicuramente una bella corsa..

8 total comments on this postSubmit yours
  1. Obama a dire il vero c’entra poco, così come “i giovani” non sono certo gli utenti chiave di facebook. Internet è un modo per fare informazione e per essere ancora più a contatto con i fiorentini. Peccato che tu non ti sia iscritto tra gli amici, scopriresti un profilo aggiornatissimo e notizie aggiornate più volte al giorno. Riguardo alla foto, non credo si debba partecipare a un concorso di bellezza.

  2. vorrei tanto vedere Silvio su facebook, non arriverebbe a 10 amici :P

  3. Mah io rimango perplesso.. Non bastano le nuove tecnologie per prendere voti, ma occorre usarle nel migliore dei modi, non credo che iscrivendosi a facebook sia un utilizzo eccelso o_O

  4. Il commento precedente cancellato, proprio una bella idea di democrazia.

  5. @ IOSTOCONCIONI
    L’appunto sulla foto era da prendere come una battuta e nulla più.. perchè chi se ne importa di come è la foto di un profilo quando si vedono i contenuti dalla azioni portate avanti in questi mesi.. se cioni non è fra i miei amici su facebook è solo perchè di lui mi sono già fatto un’idea, degli altri ancora no.

  6. @ MATTE
    Purtroppo secondo me sarebbe il contrario..

  7. Da fuori Firenze? Vinca le primarie chiunque con o senza facebook, l’importante è che non sia Cioni.

  8. Non conoscendo bene le vicende politiche di Firenze, mi limito a dire che in questa occasione i politici non sono arrivati così tanto in ritardo come invece succede di solito.

1 pingback on this post
Lascia un commento

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

BecaBlog © 2013 All Rights Reserved

Designed by WPSHOWER

Powered by WordPress